Degustazione della Birra

Bere la birra
Come acquistare e conservare la temperatura di servizio, spina o bottiglia, il bicchiere giusto
Ogni birra ha un suo stile: impariamo a riconoscerlo
Profumi e aromi vegetali, sentori di caramello, caffè e liquirizia, fino alla "marca" più sofistica, "fume", della lambic. Quali elementi organolettici differenziano i vari tipi di birra che troviamo sul mercato?
Le tre fasi della degustazione: l'esame visivo, olfattivo e l'assaggio
Aumentano gli aficionados della birra che decidono di apprendere i rudimenti dell'assaggio "professionale". Ecco le regole per diventare esperti di questa bevanda che nasconde un mondo inesplorato di profumi e di sapori.
Un errore da evitare: non servirla mai ghiacciata
Ogni birra ha una sua temperatura di servizio, che va conosciuta per non omologare il gusto all'insegna del "troppo freddo". Ma esistono anche piccoli accorgimenti per versarla in maniera corretta dalla bottiglia nel bicchiere...
Anche il bicchiere deve essere "giusto"
Dal tulipano (piccolo e grande) alla coppa, dal flute senza piede alla pianta, dal weisenbecker al classico ( e un po' inflazionato) boccale: tanti contenitori, ciascuno adatto a uno stile di birra.

ASSOBIRRA - Associazione degli Industriali della Birra e del Malto.
Chi Siamo| Contatti