La birra torna al Vinitaly per raccontare un’eccellenza dell’agroalimentare italiano e raccogliere firme contro il caro accise

Corporate e Comunicazione prodotto, In evidenza

Per la terza volta consecutiva AssoBirra torna a Verona al Vinitaly e anche quest’anno sarà presente per offrire a curiosi e amanti un assaggio della bevanda che ha conquistato 35 milioni di italiani. AssoBirra (Associazione dei Produttori della Birra e del Malto) gestirà uno spazio di oltre 400 mq (al quale sono da sommare altri 600mq a disposizione delle aziende, per un totale di 1000mq dedicati alla birra), dove saranno presenti circa 15 aziende del settore (per un totale di oltre 30 birrifici considerando anche gli altri presenti in ferie), per celebrare un prodotto che da millenni viene preparato con 4 elementi naturali, senza conservanti e coloranti.

Leggi il resto del contenuto »

Accise sulla birra: 9 italiani su 10 le pagano ma non lo sanno. Arriva “FiscAle”, una limited edition “inventata” da AssoBirra per denunciare il disagio di un settore frenato dalle tasse e che non cresce da 10 anni

Corporate e Comunicazione prodotto, In evidenza

Le accise? Soltanto il 27% degli italiani (3 su 10) sa che vengono applicate alle bevande alcoliche, mentre quasi nessuno sa di pagarle quando beve una birra (5%). Insomma, per dirlo in un altro modo, 9 italiani su 10, quando bevono una birra, non sanno di pagare le accise! E’ questa la fotografia che Doxa ha scattato per AssoBirra intervistando un campione di circa 2.000 persone, dai 18 anni in su, in due fasi (una dopo i primi aumenti delle accise sulla birra scattate tra 2013 e 2014 e una dopo l’aumento del 1° gennaio 2015). L’obiettivo della ricerca era capire cosa sapessero effettivamente i nostri connazionali di questa tassa e i risultati lasciano poco spazio all’immaginazione…

Leggi il resto del contenuto »

La birra italiana torna al Foodex di Tokyo e celebra il legame sempre più forte con il Giappone

Corporate e Comunicazione prodotto, In evidenza

Il mercato asiatico continua ad essere un solido punto di riferimento per la birra italiana. L’Asia, dopo il Nord America e i Paesi europei extra Unione, rappresenta il terzo importatore di birra “Made in Italy”, con oltre 55mila e 927 ettolitri di prodotto importato tra gennaio e settembre 2014. Un dato in crescita del +31,4% se confrontato con lo stesso periodo dell’anno precedente. In questo contesto, il Giappone rappresenta uno dei Paesi più importanti, facendo registrare tra gennaio e settembre 2014 importazioni di birra italiana per un totale di 4.535,63 ettolitri, pari ad un incremento dell’ 1,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Leggi il resto del contenuto »

Le Millennials, una generazione che non si era mai vista: progettano di andare a vivere all’estero, sognano una casetta in riva al mare e fanno volentieri “cose da maschi” come bersi una birra con le amiche

Corporate e Comunicazione prodotto, In evidenza

Sono quasi 7 milioni, hanno tra i 18 e i 35 anni di età. Sono le Millennials, le donne nate tra il 1980
e il 1996. Per realizzare i propri progetti di vita 4 su 10 accettano di programmare una “fuga” all’estero, mentre la maternità può attendere, per 9 giovani su 10. Una ricerca Doxa/AssoBirra racconta valori, passioni, abitudini e stili di vita delle “native digitali” italiane.
Per rendere onore a questa generazione così insolita e stimolante, AssoBirra lancia “Birra, io t’adoro”:
una campagna di comunicazione (la prima dopo quella storica con Renzo Arbore), un blog e 5 profili social per spiegare alle giovani adulte che il consumo di birra può essere compatibile con uno stile di vita moderno, equilibrato ed attivo. A patto di farlo – conoscendo meglio il prodotto - con moderazione e responsabilità.
Leggi il resto del contenuto »

AssoBirra: birra prodotto naturale e attento all’ambiente

Corporate e Comunicazione prodotto

Ogni anno 600 produttori, tra industriali e artigianali, effettuano in media 70mila controlli per garantire un prodotto assolutamente salubre e di qualità. In 20 anni, produzione sempre più “green” con abbattimento di circa 2/3 di quantità di acqua utilizzata. Leggi il resto del contenuto »